lunedì 31 dicembre 2012

Drawers 12.12.2: la "cassettiera" di Ubuntu

Questa guida richiede una conoscenza di base dell'uso del terminale. Se non sai come si utilizza consulta la guida Utilizzare il terminale.

Ormai da un po' di tempo esiste questa comoda applicazione che permette una gestione dei lanciatori di Unity, raggruppandoli in "cassetti" che possono essere modificati a piacimento, aggiungendo, rimuovendo o riordinando i lanciatori al suo interno.
Questo pacchetto risulta molto comodo soprattutto per chi ha necessità di mantenere molti lanciatori sulla barra di Unity e che desidera raggrupparli per tematiche, ad esempio tutti i lanciatori riferiti al web (browser, posta, ...) o tutti i lanciatori della suite LibreOffice (Writer, Calc, ...).

Drawer permette di personalizzare a piacimento la dimensione delle iconee (e quindi del cassetto), la lunghezza massima del testo per ogni applicazione, la dimensione del testo, la trasparenza del cassetto e si ha anche la possibilità di ordinare i lanciatori in ordine alfabetico (A-Z), in ordine alfabetico inverso (Z-A), oppure di personalizzarlo. Tutto questo tramite una comoda interfaccia grafica che viene visualizzato al momento della creazione del cassetto e che può essere modificata in qualsiasi momento.

Il pacchetto attualmente non è presente nei repository di Ubuntu, ma può essere installato aggiungendo i repository ppa del progetto. Per installarlo basta dare da terminale:

$
$
$sudo add-apt-repository ppa:ian-berke/ppa-drawers
sudo apt-get update
sudo apt-get install drawers

Dopo averla installata, per aggiungere dei cassetti, avvia l'applicazione tramite il suo lanciatore (cercando Cassetti in Unity) oppure lanciando direttamente il comando (con Alt+F2 e digitando drawers).

Se non gradissi questa funzionalità puoi sempre rimuoverla dando da terminale:

$
$
$sudo apt-get remove drawers
sudo add-apt-repository --remove ppa:ian-berke/ppa-drawers
sudo apt-get update

N.B. Rimuovendo l'applicazione non verranno rimossi anche i cassetti creati durante il suo funzionamento. Per rimuoverli bisognerà procedere manualmente digitando, dopo essersi posizionati nell'home dell'utente (cd ~), da terminale:

$rm .local/share/applications/[NOME_CASSETTO]

al posto di [NOME_CASSETTO] bisogna inserire il nome del cassetto che è stato creato seguito da .desktop (visualizzabile mantenendo il mouse fermo sull'icona del cassetto presente in Unity). Tale comando andrà utilizzato per tutti i cassetti creati.

Articolo originale di UpUbuntu.com.